Tecnologia

Xbox One X non porterà profitti a Microsoft

Xbox One X non porterà profitti a Microsoft”

Durante il suo briefing nell'ambito dell'E3 2017, Microsoft ha presentato finalmente Xbox One X, la console più potente attualmente sul mercato, con la promessa che questa possa finalmente aprire le porte al gaming in 4K anche per i titoli già usciti, soprattutto i multipiattaforma.

Mike Ybarra di Microsoft ha parlato proprio di questo aspetto in un'intervista concessa a Polygon. Da un lato, bisogna ammettere che la differenza di prezzo rispetto alla Pro non è affatto irragionevole, ma rispetto alla Xbox, il confronto con l'unità di base sicuramente evidenzia quanto sia difficile fornire un rapporto costo-efficacia nella nuova generazione della console all'interno del resto di questo decennio.

"Con un prezzo del genere non saremmo stati in grado di proporre il 4K all'interno del salotto dei nostri giocatori e quello era un pilastro del progetto".

Insieme ad una CPU a otto core con frequenza di 2,3GHz ed una GPU Polaris da 1172MHz, quindi, ci sarann ben 12GB di memoria GDDR5 unificata di sistema con una larghezza di banda pari a 326 GB/s, di cui 9GB a disposizione dei giochi, 1TB di spazio di archiviazione, Dolby Atmos ed un lettore Blu-ray 4K.

"C'è gente che si pone il problema del frame rate e gente che invece vuole solo divertirsi con LEGO Batman". La console, per esempio, sarebbe potuta essere grossa il doppio. Il boss di Xbox ha tracciato qual è la linea societaria nei confronti di Xbox One X.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato