Sport

Tra Portogallo e Messico é 2-2

Tra Portogallo e Messico é 2-2”

Il primo acquisto del mercato giallorosso oggi pomeriggio a Kazan nel confronto tra Portogallo e Messico di Confederations Cup, ha infatti segnato il gol decisivo per il pareggio dei suoi. Emozioni nel finale di partita, con due reti negli ultimi 5 minuti.

Sarà una squadra leggermente diversa rispetto a quella della scorsa estate per i lusitani, che non partiranno come favoriti assoluti per la vittoria del torneo, ma sono immediatamente sotto ai campioni del mondo. In mediana ci sono due-tre posti a disposizione per William Carvalho, Joao Mario, Andrè Gomes e Joao Moutinho, visto che Nani dovrebbe essere preferito a Quaresma e Gelson Martins. Al 20' entra in scena la Var: Ronaldo spacca la traversa con un missile da fuori area, sul pallone a campanile interviene Andre Silva che batte Ochoa. Al 29' Vela ci prova su punizione, palla a lato. Nasce tutto da un buco difensivo clamoroso di Salcedo che mette in moto, sull'out sinistro, Ronaldo: il fenomeno del Real Madrid per un attimo perde il controllo del pallone ma poi è straordinario riuscendo a rifinire per Quaresma abile ad anticipare l'uscita di Ochoa e a sbloccare lo score.

Al 42' i messicani trovano il pari con il "Chicharito" Hernandez, che infila di testa su cross di Vela. Al 39' strepitoso tacco di Ronaldo per Quaresma che va al tiro sfiorando il palo, ma ignorando un compagno completamente libero alla propria sinistra. La reazione dei centroamericani si concretizza in un colpo di testa senza forza di Hernández che Patrício blocca con facilità. Ma nel recupero il Messico acciuffa un meritato pari. Al 86′ però non può nulla sulla realizzazione di Cedric che, favorito da una deviazione di Araujo, realizza il raddoppio.

Il difensore messicano è staccato in cielo sovrastando Josè Fonte e siglando il punteggio finale sul 2-2.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato