Economia

Sciopero, oggi venerdì nero per i trasporti

Sciopero, oggi venerdì nero per i trasporti”

TRENI - Lo sciopero, dalle 21 di ieri alle 21 di oggi, riguarda Trenitalia (ad eccezione di Piemonte e Valle d'Aosta), Ntv, Trenord e le altre aziende ferroviarie. Lo sciopero è stato indetto dai sindacati Cub, Sgb, Cobas lavoro privato e Usb per protestare contro le privatizzazioni in corso nel settore dei trasporti.

Venezia nel caos a causa dello sciopero dei trasporti indetto per oggi. Uno sciopero nazionale che, come in passato, sta già creando disagi al traffico nelle principali città italiane. Rallentamenti da via Aurelia Antica a via Boccea, da via Flaminia Nuova a via Trionfale, da via Salaria, alla Tangenziale Est al Grande raccordo anulare. A Linate, ad esempio, tra le 12.45 e le 15.30 risultano cancellati dieci voli. "Non ho capito bene perché si sciopera, è un regalo alla concorrenza", ha aggiunto, spiegando ad Uno Mattina che, su 620 voli, Alitalia proverà a cancellarne "solo 160". "Noi abbiamo cercato di far ragionare, ma ci saranno difficoltà". Coinvolti soprattutto i treni regionali, mentre le 'Frecce' circolano regolarmente. Le fasce di garanzia previste da Trenitalia sono dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Garantito anche il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il "Leonardo Express". Per evitare disagi ai viaggiatori. I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dello sciopero, altrimenti possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

AEREI. Lo sciopero riguarda tutti i lavoratori del comparto aereo ed aeroportuale per 24 ore; il personale navigante gruppo Alitalia-Sai, per quattro ore, dalle 10 alle 14; il personale navigante e di terra delle compagnie aeree operanti in Italia, dalle 10 a mezzanotte. La Compagnia comunica che opereranno regolarmente i voli in programma nelle fasce di garanzia: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21. Maggiori i disagi per i pendolari ferroviari: molti treni regionali sono stati soppressi e la circolazione prosegue a singhiozzo. A Roma gli scioperi sono due, rispettivamente di 24 e 4 ore, indetti dai sindacati di Base e dal Sul. La fascia di garanzia, in città, dovrebbe garantire il servizio tra le 15 e le 18. Riguardo a bus e tram sono possibili riduzioni di corse e sospensioni di linee.

Disagi contenuti a Napoli.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato