Sport

Milan, la Lazio apre alla cessione di Biglia

Milan, la Lazio apre alla cessione di Biglia”

Il mercato del #Milan è, senza ombra di dubbio, la fonte maggiore di notizie, sia per nomi semplicemente accostati alla casacca rossonera che per acquisti già ufficializzati. Infine Joao Moutinho, anche lui in scadenza di contratto, potrebbe essere una valida alternativa, ma Claudio Lotito non sarebbe disposto ad accettare la valutazione del Monaco di 12 milioni di euro per un giocatore vicino ai 31 anni e in scadenza. In avanti invece Inzaghi ha chiesto Muriel, Lotito ha offerto a Ferrero 10 milioni di euro più Djordjevic, ma si è sentito rispondere con un secco no e sul giocatore ci sono diversi club esteri disposti a pagare la clausola da 28 milioni.

Ci si cominciava a preoccupare dell'assenza di colpi in entrata del vivacissimo nuovo Milan di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Portarlo a Roma non sarà facile, dopo la grandissima stagione disputata dal Papu con l'Atalanta in cui ha realizzato 16 reti e 12 assist. Sono giorni che ribadiamo con forza che Lucas Biglia può essere considerato a tutti gli effetti il futuro regista del Milan di Montella. Nel caso di un doppio trasferimento, alla Lazio verrebbe corrisposto un importo complessivo di 52 milioni bonus compresi, con il prezzo del cartellino di Biglia più alto di 3 milioni rispetto al prezzo per l'acquisto singolo. L'operazione resta e resterà slegata da un ipotetico affare Keita. Nelle ultime ore però la situazione sembra essersi complicata. Nella serata di ieri, Calenda ha risposto per le rime al ds della Lazio e, improvvisamente, ci si è ritrovati ad ipotizzare una causa tra le due parti. Altro nodo: Gomez era il prescelto della Lazio per la sostituzione di Keita.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato