Nazionale

Investe il suo stalker e lo uccide

Investe il suo stalker e lo uccide”

La donna è stata ferita dall'uomo a un braccio con un coltello, quindi è scappata in auto e, uscendo in retro dal parcheggio della biblioteca, lo ha investito, pare accidentalmente.

Avrebbe investito l'ex fidanzato, mentre tentava di fuggire in auto, dopo che questo l'aveva raggiunta al lavoro armato di coltello: è quanto accaduto lunedì mattina a Villongo nel bergamasco. Protagonista Donatella Chiari, 44enne di Chiari impiegata in biblioteca, e il coetaneo Beshmata Agron, cittadino albanese anche lui residente a Chiari, che perseguitava la donna ormai da lungo tempo.

L'uomo ha riportato delle gravi ferite cadendo a terra, che ne hanno provocato la morte: inutili i tentativi di rianimarlo.

E' successo tutto stamani, intorno alle 8, a Villongo, in provincia di Bergamo. Lei stessa, poi inseguita, avrebbe cercato di investire l'albanese. Non lo accettava e, come avviene in simili casi di stalking, prima ha provato a riallacciare il rapporto poi è passato alle maniere forti al punto da venire denunciato più volte. A prima vista si sarebbe trattata dunque di una fatalità, anche se le indagini sono ancora in corso per stabilire l'esatta dinamica dei fatti. La donna, in evidente stato di choc, è stata trasportata in ospedale per accertamenti sul suo stato di salute.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato