Economia

Figlia di Riina chiede bonus bebè: Comune di Corleone dice di no

Figlia di Riina chiede bonus bebè: Comune di Corleone dice di no”

E' stato negato il bonus bebè a Lucia Riina, ultimogenita del boss Totò Riina. A rivelare la notizia è l'edizione palermitana di "Repubblica", che spiega come, secondo i commissari che reggono l'amministrazione dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose, la domanda della giovane madre non era completa, mentre quella del padre è arrivata fuori termine. Rigettata la richiesta, per un vizio formale, l'ha reiterata il marito di Lucia, Vincenzo Bellomo; ma anche lui ha ricevuto un no, dovuto al ritardo con cui era stata presentata l'istanza.

Io ho delle proprietà, queste proprietà metà sono divise ogni mese, ogni mese ci vanno... perché? La minore dei quattro figli del "Capo dei capi", in carcere dal 1993, fa la pittrice e pubblicizza i suoi lavori su internet. Lucia rivendica la normalità che ha conseguito con il marito: dice di esser riuscita a dare forma e concretezza al suo sogno di bambina, disegnare, e a quello di avere un lavoro onesto, dignitoso, positivo, ed espressivo-creativo. Salvo è attivissimo su Facebook, e scrive post di questo tenore: "Sui cadaveri dei leoni festeggiano i cani, credendo di aver raggiunto la vittoria".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato