Esteri

Donna investe e uccide un indiano armato di coltello che la inseguiva

Donna investe e uccide un indiano armato di coltello che la inseguiva”

Una dipendente comunale di 40 anni, questa mattina ha cercato di difendersi dall'aggressione da parte di un albanese suo coetaneo che l'aspettava fuori dall'ufficio con un coltello. La donna è un'impiegata del comune di Villongo (Bergamo) e la vittima è un 40enne di nazionalità indiana che, secondo gli inquirenti, la infastidiva da tempo.

Una donna italiana di 44 anni ha travolto e ucciso l'ex marito (entrambi residenti a Chiari) investendolo con la propria auto, al temine di un'aggressione subita in Via Roma a Villongo (Bergamo).

Ma l'uomo avrebbe assunto spesso un atteggiamento infastidito e ossessivo verso la donna.

L'uomo ha riportato delle gravi ferite cadendo a terra, che ne hanno provocato la morte: inutili i tentativi di rianimarlo. L'uomo l'avrebbe minacciata e tagliata ad un braccio con un coltello e lei, spaventata, sarebbe salita sull'auto per scappare. Lei, nel tentativo di fuggire, sarebbe scappata in macchina travolgendolo accidentalmente. Sul posto ci sono i carabinieri che hanno avviato le indagini del caso e stanno effettuando i rilievi per chiarire la dinamica dei fatti. La donna, da quanto è emerso nelle prime ricostruzioni, stava recandosi al lavoro. La donna, in evidente stato di choc, è stata trasportata in ospedale per accertamenti sul suo stato di salute.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato