Economia

Confederations Cup - Pari spettacolo tra Portogallo e Messico

Confederations Cup - Pari spettacolo tra Portogallo e Messico”

Tuttavia, la Confederations Cup ha una caratteristica particolare che la rende una competizione "maledetta".

Comincia con un monologo del Messico la partita alla Kazan' Arena. Due minuti dopo però il Portogallo passa in vantaggio: Cristiano Ronaldo offre un assist geniale a Quaresma che mette a sedere il portiere avversario ed entra in porta con il pallone.

Nel primo quarto d'ora, le due formazioni partono a rilento, con ritmi bassi e mancanza di occasioni da rete. Da segnalare l'utilizzo della Var, con la quale è stato annullato un gol ai portoghesi nel primo tempo. L'azione, apertasi con la traversa al volo di Cristiano Ronaldo, è viziata da un fuorigioco prontamente segnalato dal VAR. Il Pallone d'Oro serve un gran pallone a Quaresma, che supera in uscita Ochoa con una deliziosa finta e deposita a porta vuota. Il pareggio messicano arriva al 42′ con Chicharito Hernandez, che di testa sfutta eccezionalmente un crosso di Vela. Ad andare vicino al raddoppio è ancora l'ala del Besiktas, che sfrutta un contropiede concludendo di sinistro: sfera che finisce nuovamente a centimetri dal palo.

Proprio sugli sviluppi di un corner è arrivato il goal di Moreno che salva i messicani: il centrale ha staccato benissimo nonostante la stretta marcatura di Fonte e ha insaccato di testa nell'angolino alla sinistra di Rui Patricio. A centrocampo Dos Santos, Herrera e Vela. Poco dopo, il Portogallo trova il 2-1, firmato da Cedric in mischia. Nel recupero Martins si divora il 3-1 e in pieno recupero Moreno lo punisce: si calcio d'angolo infatti il neo difensore della Roma stacca più alto di tutti e pareggia definitivamente i conti. Con il punto conquistato oggi, Portogallo e Messico sono alle spalle della Russia, vittoriosa ieri sulla Nuova Zelanda e al comando del gruppo A con 3 punti.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato