Intrattenimento

Campionesse del "Setterosa" salvano bagnanti in difficoltà

Campionesse del

Tre campionesse della nazionale femminile di pallanuoto si sono trasformate in bagnine ed hanno salvato tre persone che, nonostante l'esposizione della bandiera rossa per il mare agitato, erano entrate in acqua e a causa della corrente non riuscivano a tornare a riva. Protagoniste del gesto sono Elisa Queirolo, Rosaria Aliello e Alexandra Cotti.

I bagnini sono riusciti a portare a riva la giovanissima, ma nel frattempo onde avevano portato al largo altri quattro bagnanti: un luogotenente della Capitaneria di Porto, intervenuto immediatamente, è riuscito a salvarne uno, ma gli altri tre si trovavano ancora in difficoltà quando le atlete hanno deciso senza esitazione di tuffarsi per dare una mano. Il luogotenente ha recuperato un bambino di 11 anni che stava finendo contro gli scogli. Le ragazze del Setterosa hanno soccorso le altre tre persone insieme ai bagnini che, stremati, erano in difficoltà. Proprio allora le tre azzurre si sono ritrovate ad aiutare alcuni bagnanti in difficoltà nelle acque di Borgo Marina. "Al di là della tensione di quei momenti, è stato emozionante rendersi utili in questo modo" racconta capitan Queirolo, che quest'anno ha anche vinto lo scudetto col Plebiscito Padova. "La cosa più bella è il ringraziamento del ragazzo straniero che mi ha abbracciato piangendo spaventato per l'accaduto", ha aggiunto il Rosaria Aiello. E la Aiello: "E' sempre bello fare del bene agli altri", mentre la Cotti era visibilmente emozionata.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato