Sport

Bernardeschi, Borja e Kalinic: la Fiorentina perde i suoi gioielli?

Bernardeschi, Borja e Kalinic: la Fiorentina perde i suoi gioielli?”

Il futuro di Bernardeschi, Borja Valero e Kalinic è incerto, al punto che tutti e tre potrebbero lasciare Firenze nel corso di questa lunga estate di mercato. Nelle scorse settimane sono circolate diverse voci a riguardo e a provare a fare chiarezza ecco le dichiarazioni del direttore sportivo viola, Carlos Freitas, al Corriere Fiorentino. Dopo l'arrivo di Vitor Hugo, i viola lavorano per i prossimi acquisti. "Per noi è un giocatore speciale e per questo motivo non abbiamo voluto mettere una clausola al rinnovo".

Nessuno è in vendita ma nessuno è incedibile alla Fiorentina: "Nessuno è stato messo in vendita, nemmeno Kalinic". Situazione quindi abbastanza chiara, ma come ammette Freitas il mercato è imprevedibile e corre veloce nella sua evoluzione. A Corvino non rimane che aspettare la fine dell'Europeo Under 21 per prendere atto della scelta di Bernardeschi e soprattutto, tramite il suo procuratore, sapere le offerte che sono arrivate che però devono essere da 50 milioni in su per essere prese in considerazione. Borja Valero? E' un giocatore sotto contratto, è stato indispensabile per Sousa e ha costruito una bella storia con Firenze. Quasi un caso Donnarumma-bis, anche se i rapporti tra le parti al momento non sono ancora deteriorati come quelli tra Milan e Raiola. Un nome buono in entrata potrebbe essere quello del Cholito Simeone? Simeone ci ha fatto un'ottima impressione. Non proprio il segnale migliore per iniziare a lavorare con il nuovo allenatore Stefano Pioli.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato